Peer Review interprofessionali

Nel quadro della continua garanzia della qualità nel sistema sanitario, i Peer Review interprofessionali sono sempre più importanti. Il Peer Review è una procedura sperimentata e non burocratica per coinvolgere specialisti esterni nell'analisi retrospettiva di casi, discuterne durante uno scambio di opinioni tra colleghi e – se necessario – elaborare assieme dei provvedimenti di miglioramento della qualità. L'obiettivo è di farne scaturire un processo interno continuo di miglioramento e di stabilire una cultura della sicurezza presso gli ospedali e le cliniche partecipanti.

Alleanza Peer Review CH promuove Peer Review interprofessionali

Assieme alla Federazione dei medici svizzeri FMH e all'Associazione svizzera dei Capi Servizio Cure Infermieristiche Swiss Nurse Leaders H+ promuove dei Peer Review interprofessionali unitari a livello nazionale, basati su dati di routine. Nella somatica acuta quale base viene impiegata la procedura di Peer Review dell'IQM già affermata in Germania, adattata alla Svizzera nel 2014/2015 e introdotta quale standard nel 2016. Una procedura analoga è in fase di elaborazione per la psichiatria.

  • Somatica acuta

    Un numero sempre maggiore di ospedali acuti e cliniche svizzeri aderiscono alla Initiative Qualitätsmedizin (IQM) germanica, fanno analizzare indicatori sulla base di dati di routine (ad es. tassi di mortalità) e confrontano internamente i propri risultati con altre cliniche membro dell'IQM. Se i risultati dovessero contenere dati statistici fuori serie, gli ospedali e le cliniche possono chiarirne i motivi con l'aiuto di provvedimenti di analisi della gestione interna della qualità (ad es. conferenze MoMo e auto-review) oppure con il sostegno esterno da parte di un Peer Review.

    Svolgimento dei Peer Review interprofessionali (in francese)

    Affiliazione IQM
    Le cliniche membro di IQM segnalano la propria disponibilità a un miglioramento continuo della qualità. Esse sono disposte a seguire i principi seguenti:

    • Misurazione della qualità sulla base di dati di routine
    • Trasparenza dei risultati mediante la pubblicazione dei medesimi
    • Miglioramenti della qualità mediante procedure Peer Review


    Per evitare un obbligo legale generale di effettuare Peer Review, l'Alleanza Peer Review CH (H+, FMH, Swiss Nurse Leaders) consiglia agli ospedali e alle cliniche che ancora non si sono affiliate all'IQM di richiedere l'affiliazione direttamente all'IQM Initiative Qualitätsmedizin e.V.

  • Psichiatria

    Per il settore specializzato della psichiatria attualmente è in fase di allestimento una procedura di Peer Review interprofessionale, unitaria a livello nazionale. A fine 2017 il comitato centrale della FMH e i comitati di H+ e Swiss Nurse Leaders hanno approvato la richiesta di progetto e H+ ha ottenuto il mandato per la direzione di progetto. Per principio i comitati di Swiss Mental Health Care (SMHC) e dell'Association Romande des Institutions Psychiatriques (ARIP) considerano corretto e importante l'orientamento e pure essi sostengono l'iniziativa dell'Alleanza Peer Review CH.

    Organizzazione di progetto

    In primo luogo i gruppi di lavoro composti da esperte ed esperti del settore medico, infermieristico e terapeutico elaborano delle proposte di attuazione.

Contatto

Isabelle  Praplan

Isabelle Praplan

031 335 11 21
e-mail