Degenza ospedaliera possibilmente breve più richiesta rispetto all'anno precedente

SVG 

Complessivamente, le valutazioni relative ai criteri decisionali rispetto all'anno precedente sono molto stabili. La variazione maggiore è nel criterio di un tempo possibilmente breve di cura e di degenza (l'82%, +6), richiesto con maggiore frequenza. Secondo quasi la medesima quota parte di interpellati (l'83%, +1) i costi da pagare personalmente costituiscono un importante fattore decisionale.

Una quota superiore alla media di persone nelle regioni rurali (il 91%) e di simpatizzanti dell'UDC (il 90%) considera importante un tempo breve di cura e di degenza, mentre la quota è inferiore alla media nella Svizzera di lingua italiana (il 53%) e tra le persone non legate a un partito politico (il 67%). I costi da pagare personalmente vengono analizzati in primo luogo in relazione alla propria disponibilità finanziaria: appena il 74 per cento delle persone con un reddito dell'economia domestica superiore a 9'000 franchi lo considera un fattore importante. Nei redditi inferiori a 3'000 franchi, invece, il 97 per cento degli interpellati lo considera importante.

Un'accogliente stanza d'ospedale (il 70%, −5) fa parte dei fattori decisionali meno importanti. Per una quota superiore alla media di persone di età superiore ai 70 anni (il 79%), con un elevato livello di formazione (il 79%) oppure politicamente orientati a sinistra (il 81%) questo criterio è importante. Una percentuale particolarmente elevata si registra nella Svizzera francofona (il 92%), mentre nella Svizzera di lingua italiana questo criterio è considerato meno importante (il 51%).