Strutture

TIFF  PNG  JPG
  • Ospedali e letti

    Le cliniche psichiatriche tendenzialmente vengono integrate in gruppi ospedalieri

    TIFF  PNG  JPG

    Nel settore della psichiatria stazionaria per il periodo tra 2001 e 2006 la statistica ha esposto un aumento del numero di cliniche da 60 a 65 e per il periodo dal 2006 al 2012 una riduzione da 65 a 47. Nel 2015 si contavano 49 cliniche. Dal 2001 al 2011 il numero di letti in psichiatria è calato da 8'152 a 5'868, per aumentare nuovamente a 6'290 entro il 2015. A saldo ne è risultata una riduzione di undici cliniche (-18,3%), ovvero di 1'862 letti (-22,8%).

    Le oscillazioni a livello di numeri sono legate a una modifica nella modalità di conteggio dell'Ufficio federale di statistica al momento del rilevamento degli ospedali. Dal 2010 le cliniche psichiatriche legate a una rete ospedaliera non vengono più contate come aziende separate, e dunque i loro letti non risultano più alla voce psichiatria nella statistica ospedaliera. Non è dunque possibile parlare di una diminuzione o di una riduzione nel settore psichiatria, ma piuttosto di una tendenza all'integrazione delle cliniche psichiatriche nei gruppi ospedalieri.