Pazienti lungodegenti in psichiatria: meno persone, meno giornate di cura, degenze più brevi

TIFF 

Il settore della psichiatria registra la parte maggiore di pazienti che soggiornano oltre un anno in un ospedale o in una clinica. Nel periodo dal 2001 al 2015 le cifre variavano tra il 65% e l'83% di tutti i pazienti lungodegenti. La durata di degenza dei pazienti lungodegenti in psichiatria è maggiore rispetto a quella di tutti gli altri settori di prestazioni.

Così come nel totale dei pazienti lungodegenti anche nei pazienti lungodegenti in psichiatria il numero e la durata delle degenze erano in calo. Tra il 2002 e il 2015 la cifra per caso è diminuita di oltre due terzi, da 726 a 155 (-79%). La durata media di degenza è passata da 2‘797 a 993 giornate – più della metà (-64%). Le 154‘000 giornate di cura fornite nel 2015 dalla psichiatria ai pazienti lungodegenti, corrispondono ancora al 8% delle 2,03 milioni di giornate di cura di tredici anni prima.

Le temporanee oscillazioni possono essere dovuti a motivi statistici nel rilevamento e nella registrazione dei dati.