La regione del lago Lemano registra il maggior numero di ospedalizzazioni di pazienti provenienti dall'estero

TIFF  PNG  JPG

A partire dal 2002 la regione del lago Lemano ha sempre registrato il maggior numero di ospedalizzazioni concernenti pazienti provenienti dall'estero. Nel 2015 erano 11'500 ospedalizzazioni, vale a dire il 32,3% del totale. 14 anni prima se ne registravano ancora 10'336, corrispondenti allora a una quota parte del 28,3%. Il maggior numero di ospedalizzazioni di pazienti dall'estero si riscontra nel Canton Ginevra.

Per la regione Svizzera orientale si nota la tendenza inversa. Se nel 2001 vi si registravano ancora quasi 15'000 ospedalizzazioni di persone provenienti dall'estero (allora il 41% del totale), questa cifra nel 2015 è calata a 8’644, ovvero una quota parte del 24,3%.

La Svizzera nord-occidentale ha sempre occupato il 3° posto con quote parte del 13,5% nel 2001 e del 19,3% nel 2015. Nel medesimo lasso di tempo il numero di ospedalizzazioni è aumentato da 4'922 a 6'863.

Le quote parte delle rimanenti regioni di volta in volta erano a una cifra soltanto. Tra il 2001 e il 2015 tutte le regioni hanno registrato un leggero aumento (Zurigo +2,0%, Ticino +1,2%, Espace Mittelland +2,5%, Svizzera centrale +1,1%).

Il fatto che il numero di ospedalizzazioni - in particolare nella regione del lago Lemano - tra il 2008 e il 2009 si sia improvvisamente ridotto è probabilmente da ricondursi a effetti statistici, dovuti a una modifica del concetto di rilevamento della statistica medica dell'UST.