Meno pazienti lungodegenti e durata più breve delle degenze

TIFF  PNG  JPG

Negli ultimi tredici anni i pazienti ospedalizzati per oltre 365 giorni non hanno mai rappresentato più di uno per mille di tutti i casi. La maggior parte dei pazienti lungodegenti si trova nel settore della psichiatria (cfr. Durata della degenza psichiatria oltre 1 anno).

Le cifre per caso, il numero di giornate di cura e la durata media della degenza sono in netto calo presso i pazienti lungodegenti. Nel 2002 gli ospedali registravano ancora 1'070 ospedalizzazioni, per cui hanno fornito 2,4 milioni di giornate di cura, con una durate media delle degenze di 2'238 giornate. Tredici anni dopo, nel 2015, le ospedalizzazioni erano 226, con 213'000 giornate di cura e una durata media di degenza di 942 giornate. I pazienti lungodegenti rappresentavano dunque ancora il 21% degli effettivi del 2002 e mediamente la durata del soggiorno all'ospedale si è ridotta del 58% rispetto al 2002. È stato possibile ridurre il numero di giornate di cura dell'91%.

Le temporanee oscillazioni, registrate in particolare nel 2010, sono riconducibili a motivi statistici durante il rilevamento.