Economia nazionale

TIFF  PNG  JPG
  • Spese del sistema sanitario

    Crescita maggiore nel sistema sanitario rispetto all'insieme dell'economia nazionale

    TIFF  PNG  JPG

    Nel 2015 i costi del sistema sanitario ammontavano a CHF 77,8 miliardi, vale a dire CHF 38,2 miliardi (l’96%) in più rispetto al 1996, l'anno dell'introduzione della LAMal. Il Prodotto interno lordo (PIL) nel medesimo periodo è aumentato di CHF 238 miliardi, vale a dire il 59% e nel 2015 ammontava a CHF 645,6 miliardi. Si sono alternate fasi di divergenza (dal 2000 al 2004) e di convergenza (dal 2004 al 2007). Dal 2007 si è ora nuovamente verificata una divergenza, vale a dire una fase in cui l’aumento dei costi del sistema sanitario è maggiore rispetto al Prodotto interno lordo (nel 2009 si è riscontrata addirittura una riduzione del PIL).

    Nel 2015 i costi del sistema sanitario rappresentavano l’12,1% del PIL. Nel 1996 questa quota parte era del 9,7%. Nel 2015 per ogni abitante risultavano costi di CHF 9’396 per il sistema sanitario. Si tratta di 3,2 punti percentuali in più rispetto al 2014.

    Nel 2015 l'UST ha modificato il proprio metodo di calcolo riferito alle spese per la sanità, ciò che spiega in gran parte la forte modifica percentuale del totale.

    More statistics about this topic

  • Previsioni KOF secondo le voci di prestazione

    Prestazioni ospedaliere ambulatoriali ottengono un'importanza sempre maggiore

    TIFF  PNG  JPG

    Le spese per la sanità continuano ad aumentare. Per il 2016 la KOF si attende un incremento complessivo delle spese per la sanità del 3.8% e per il 2017 un aumento leggermente maggiore del 4.1%. Nel 2018 l'aumento continuerà quasi allo stesso livello (3.9%). La quota parte delle spese per la sanità del prodotto interno lordo aumenta al 13.0% nel 2018. Sono questi i risultati della previsione semestrale delle spese per la sanità del KOF, pubblicata nel mese di giugno 2017.

    Nonostante l'ambiente congiunturale debole, nel 2015 le spese complessive per la sanità sono aumentate del 4,3% (valore superiore alla media), portando così a un aumento del 12.1% del rapporto tra le spese per la sanità e il prodotto interno lordo (rispetto all'11,7%). Nel 2016 l'ambiente congiunturale ha segnato una leggera ripresa. In tal modo, come da previsione del KOF sulla sanità, le spese per la sanità durante l'anno scorso dovrebbero aver subìto un aumento del 3.8%. Nell'anno in corso la situazione economica globale dovrebbe aumentare ulteriormente la propria dinamicità. Il KOF si attende dunque per il 2017 un incremento maggiore delle spese per la sanità.

    Uno sviluppo sempre ancora dinamico si nota nel settore «trattamento ambulatoriale curativo», facendo pensare che prosegue lo spostamento di spese dal settore stazionario a quello ambulatoriale. Il «trattamento stazionario» comprende le spese per il trattamento curativo, la riabilitazione e le cure di lunga durata