Meno persone valutano la qualità come «molto buona»

SVG 

Nelle inchieste effettuate fino al 2018 dal Barometro di H+ degli ospedali e delle cliniche si è sempre evidenziata una focalizzazione degli elettori sugli aspetti della qualità nel sistema ospedaliero. La qualità è stata considerata molto importante e dunque quale giustificazione per i costi elevati. Lo sviluppo ha raggiunto un punto culminante nel 2018.

Nella valutazione della qualità delle prestazioni ospedaliere si evidenziano ora cambiamenti significativi. Nel 2019, solo secondo il 24 per cento degli elettori la qualità del sistema ospedaliero svizzero è molto buona. Si tratta di un calo di 28 punti percentuali rispetto all'anno scorso. La grande maggioranza attribuisce la valutazione «abbastanza buona» (il 72%, +16 punti percentuali).

Complessivamente però va sottolineato che secondo quasi tutti gli elettori la qualità è buona. Solamente il 2 per cento (+1) dico che è «abbastanza cattiva» e «molto cattiva». Continua a essere comunque un risultato che probabilmente solo pochissimi altri settori della vita e delle prestazioni riuscirebbero a raggiungere.