Diminuita la credibilità di tutti i protagonisti

SVG 

Rispetto al 2018, secondo il parere degli elettori, la credibilità di tutti i protagonisti della politica sanitaria è diminuita. I più credibili rimangono i medici (valore mediano 7.2, −0.5), davanti agli ospedali e alle cliniche (6.5, −0.6).

Simpatizzanti del PLR (7.6) e persone con figli di età inferiore ai 18 anni o provenienti dalla Svizzera di lingua italiana (7.5 ciascun gruppo) attribuiscono ai medici una credibilità superiore alla media. La credibilità ottiene valori inferiori alla media dalle persone di età compresa tra i 18 e i 29 anni (6.9) e da persone con un basso grado di formazione (6.6) oppure con basso reddito dell'economia domestica (6.7). Nella Svizzera di lingua italiana gli ospedali e le cliniche sono considerati particolarmente credibili (8.1), con un valore superiore alla media attribuito anche dalle persone con figli di età inferiore ai 18 anni (6.8). Agli ospedali nelle regioni rurali i simpatizzanti dell'UDC (6.2 per ciascun gruppo) e le persone con un reddito basso dell'economia domestica (6.1) attribuiscono una valutazione inferiore alla media.

Pure le casse malati sono considerate meno credibili rispetto all'anno precedente (5.7, −0.6). In media, la loro valutazione da parte degli elettori è la medesima di quella delle «persone comuni come me e lei» (5.7, −0.1).

Nella Svizzera italofona la credibilità delle casse malati (6.7) e delle «persone comuni come Lei e io» (6.9) è superiore alla media. Anche i simpatizzanti del PPD (6.0) attribuiscono alle casse malati una maggiore credibilità (valore superiore alla media), mentre dalle persone non legate a un partito e quelle con un basso grado di formazione (5.2 ognuno dei gruppi) ottengono valori inferiori alla media. La valutazione della credibilità delle «persone comuni come me e lei» è superiore alla media da parte delle persone che si considerano politicamente a sinistra rispetto al centro e da quelle che vivono in un'economia domestica con un reddito tra i 7'000 e i 9'000 franchi (6.0 ognuno dei gruppi). La credibilità delle «persone comuni come Lei e io» è inferiore alla media tra le persone francofone (5.1) e tra i simpatizzanti dell'UDC (5.4).