Continua a crescere l'importanza dell'assistenza regionale

SVG 

L'importanza accresciuta dell'assistenza regionale si rispecchia nelle risposte alle domande che vertevano su quanto richiedono gli elettori per il sistema sanitario: il 71 per cento (+4) richiede in modo più o meno marcato un'offerta ampia in tutte le regioni (valori da 4 a 6). Solamente poco più di un quarto (il 26%, −7) è favorevole a una concentrazione sui centri (valori da 1 a 3). Dal 2015, quando la concentrazione corrispondeva all'opinione della maggioranza, la tendenza si sta allontanando dalla richiesta di concentrazione verso un'offerta ampia anche nelle regioni periferiche.

Il valore medio si situa a 4.2 (+0.1). Le differenze tra i gruppi socio-demografici sono relativamente esigue: persone con un reddito dell'economia domestica inferiore a 3'000 franchi (3.8) e di età superiore ai 70 anni (3.9) tendono maggiormente verso una concentrazione degli ospedali e delle cliniche sui centri. I valori medi degli altri sottogruppi (4.0 fino a 4.4) sono vicini al valore medio di tutti gli elettori.