Meno mezzi finanziari per i medici

SVG 

Gli elettori quest'anno intravvedono potenziale di risparmio soprattutto nel settore dei medici, vale a dire i medici specialisti negli studi medici (il 23% «di meno», +4) e i medici generici (il 22% «di meno», +5). Anche nel settore delle cliniche psichiatriche tendenzialmente chiedono di risparmiare (il 17% «di meno», −8), ma in misura meno marcata rispetto agli anni precedenti.

Come finora, gli elettori vorrebbero maggiormente ridurre che aumentare i mezzi finanziari per i medici specialisti negli studi medici (differenza «di più» meno «di meno»1 −13, variazione rispetto al 2018 −8) e per le cliniche psichiatriche (−8, +1). Ora pure i medici generici (−10, −9) fanno parte di questo gruppo. Nel 2016/17 gli elettori chiedevano ancora di dotare quest'ultimo settore di maggiori mezzi finanziari. Già nel 2018 le richieste di aumento e di riduzione erano equilibrati. Ora prevale la quota parte di coloro che attribuirebbero meno mezzi finanziari ai medici generici.

1 basato sui valori non arrotondati