Aumenta il numero di informazioni trovate su internet

SVG  PNG  JPG

Secondo quanto affermano gli elettori, il 42 per cento (+5) di essi in caso di problemi di salute svolge dapprima delle ricerche su internet. Si tratta di un fenomeno legato all'età: il 66 per cento delle persone di età compresa tra i 18 e i 29 anni s'informa su internet, mentre tra le persone di età superiore ai 70 anni si tratta solamente del 14 per cento. In grandi agglomerati (il 51%) il numero di persone che dapprima svolge una ricerca su internet è superiore alla media. Gli uomini (il 46%) svolgono più spesso delle ricerche rispetto alle donne (il 39%).

In occasione delle proprie ricerche su internet, rispetto all'anno scorso un numero maggiore di interpellati ha trovato le informazioni che stava cercando, riguardanti un ospedale (il 41%, +12). Il maggior successo nella ricerca hanno avuto le persone di età compresa tra i 40 e i 49 anni (il 52%), le persone in grandi agglomerati (il 52%), con livelli di formazione elevati (il 49%), redditi dell'economia domestica più elevati (il 50%), provenienti dalla Svizzera francofona (il 53%), che non erano sottoposte a cure o a controlli (il 49%) o con un figlio minorenne nell'economia domestica (il 52%).