Dettaglio

 
Secondo intervento del Consiglio federale sul TARMED: la tariffa rimane sempre vetusta e apporta limitazioni non appropriate

Comunicati stampa

/

18.10.2017

/

La struttura tariffale TARMED, oggi approvata dal Consiglio federale, porta a un ulteriore peggioramento con limitazioni non appropriate, comprende però anche qualche correzione rispetto al progetto di consultazione. Gli adeguamenti aumentano ulteriormente i deficit degli ospedali nel settore ambulatoriale. H+ accoglie favorevolmente il fatto che il Consiglio federale abbia rinunciato a garanzie preliminari dell'assunzione delle spese che avrebbero portato a un dispendio burocratico sproporzionato. In tal modo la Confederazione permette l'attuazione di una soluzione amministrativa snella, proposta da H+.