Dettaglio

 
Secondo intervento del Consiglio federale sul TARMED: la vecchia tariffa è sempre ancora inappropriata

Comunicati stampa

/

16.08.2017

/

Il secondo intervento sul TARMED deciso oggi dal Consiglio federale comporta un'ulteriore peggioramento della struttura tariffale. Gli adattamenti alla futura tariffa prescritta dalle autorità fanno in modo che le remunerazioni delle prestazioni mediche ambulatoriali continueranno a non essere appropriate né copriranno i costi. H+ si rammarica del fatto che il Consiglio federale abbia perso l'occasione di avviare un miglioramento fondato sulla nuova tariffa, inoltrata da H+, basata su calcoli di economia aziendale. Dato che nel nuovo intervento il Consiglio federale non ha tenuto conto della sentenza pendente del Tribunale cantonale di Lucerna concernente il TARMED, la palla ora passa al Tribunale federale.