Swiss Hospitals for Equity - Migrant Friendly Hospitals

 
Swiss Hospitals for Equity - Migrant Friendly Hospitals 2014 - 2017

L'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) promuove lo sviluppo di centri di competenza per un'assistenza medica a favore delle popolazioni migranti. Nel quadro di un progetto sostiene alcuni ospedali e gruppi di ospedali scelti nel realizzare strategie, affinché la loro offerta di cure mediche sia meglio adattata e più accessibile alla popolazione migrante.

Questi centri, che si chiameranno d'ora in poi «Swiss Hospitals for Equity», presentano su un sito web comune i loro programmi e le loro misure.

Per ulteriori informazioni in merito al progetto rinviamo al Sito internet Swiss Hospitals for Equity .

 

Gestione della diversità quale importante compito degli ospedali

H+ ha sostenuto l’UFSP nei lavori di preparazione in funzione del progetto Migrant Friendly Hospitals. L’approccio con la diversità e le pari opportunità è un compito direttivo che deve essere applicato in tutte le istituzioni.

 

Per la sicurezza della qualità è d’importanza determinante percepire correttamente i bisogni dei pazienti. Ciò è determinato, tra l’altro, anche da una buona comprensione linguistica.

 

I collaboratori di ospedali, cliniche e istituti di cura svizzeri sono un altro importante gruppo di destinatari la cui competenza transculturale assume una grande importanza. Inoltre, oggi una parte considerevole del personale ha un retroterra migratorio.

 

La Svizzera, anche in futuro, dovrà fare ricorso a personale qualificato di origine straniera. La qualità del trattamento e la salvaguardia delle risorse personali sono di conseguenza due motivi centrali, da trattare con questo tema.